Skip to content

Primo passo fatto

4 aprile 2013

Lunedì è accaduto qualcosa che meditavo da tempo. Ho finalmente parlato a due coppie di cari amici di questo blog.
Non è stata una scelta ragionata. Chiacchierando si è parlato di twitter, e a me è venuto spontaneo parlarne in termini positivi. Sono aggiornata in tempo reale su alcune notizie, seguo alcuni account che mi fanno sorridere o ridere di gusto, scrivo alcuni pensieri in libertà in soli 140 caratteri. Ovvio che mi sia stato chiesto il nome del mio account, e dato che questo è connesso al blog, altrettanto ovvio che le scelte erano solo due: dire che preferivo rimanere anonima o parlare del blog. Ho scelto la seconda strada soprattutto perché, come accennavo prima, è da un po’ che sentivo la voglia di uscire dalla segretezza.

Il passo è stato fatto e mi ha dato un piccolo senso di liberazione. Questo blog è parte di me e cominciava a pesarmi nasconderlo a persone che stimo. C’è però anche un piccolo fondo di turbamento perché i post sono stati scritti pensando di non esser letta da persone che conosco, e si sa che a volte è molto più facile confidarsi con persone sconosciute.

Il bilancio?

Al momento positivo: questo fine settimana informerò un’altra amica 🙂

Annunci
24 commenti leave one →
  1. 4 aprile 2013 17:14

    io ho reso noto il mio blog dopo anni e questo mio uscire allo scoperto all’inizio mi ha inibita, poi sono successe cose sgradevoli da parte di ex-amici lettori e mi sono inibita ancora di più, ma ultimamente, visto la piega che ha preso il mio blog, mi sento libera, non mi pesa il sapere che persone che mi conosco, parenti compresi ,mi leggano, ne traggano loro le conseguenze, io mi sento libera..

    • 5 aprile 2013 10:15

      l’ultima frase zia cris rispecchia molto quello a cui aspiro, sentirmi libera di esprimermi senza timore di giudizi. spero di seguire il tuo stesso percorso 🙂

  2. lorenza permalink
    4 aprile 2013 18:50

    bene, ti seguo da più di un anno e non capivo tutti questi misteri. E’ un bel blog. E’ autentico, io ne sarei fiera.
    Ciao
    lorenza

  3. 4 aprile 2013 20:20

    Perché no, in fondo credo che tu abbia fatto bene. Io, al contrario, ho conosciuto fuori dal blog persone della blogosfera, che frequento con molta soddisfazione, aprendomi e uscendo fuori dalle parole scritte.
    Aprirsi è sempre generoso, per tutti; sono sicura che le persone alle quali lo hai detto saranno felici della tua fiducia e molto gratificate da questa tua scelta.
    Un abbraccio!

    • 5 aprile 2013 10:22

      Anche a me è capitato Linda di incontrare alcune cancer blogger conosciute in rete, e la soddisfazione unita all’emozione è stata davvero enorme 🙂

  4. 4 aprile 2013 21:36

    Il mio blog è collegato a Facebook, quindi appena pubblico un nuovo post il link appare sul mio profilo. Su Facebook aggiungo solo persone che conosco, quindi diciamo amici, chi più chi meno. Ogni volta che dalle statistiche vedo che qualcuno è approdato sul blog tramite Facebook, dentro di me si crea un po’ di ansia per la paura di essere giudicata. Scrivo spesso d’impulso, quasi come stessi ancora scrivendo sui miei vecchi diari di carta, e raramente penso che qualcuno che conosco potrebbe leggere i miei pensieri…

    • 5 aprile 2013 10:25

      conosco bene questa contraddizione Emily, ci ho convissuto a lungo anch’io! Diciamo che per me è arrivato il momento di vivere questo blog in modo diverso, vediamo dove arrivo 🙂

  5. 5 aprile 2013 08:03

    Per me sarebbe impossibile scrivere liberamente le mie scemate se sapessi che qualcuno che conosco le legge. E’ uno spazio solo mio, che voglio che resti tale.
    Ma tu hai fatto benissimo ad aprirti se ciò ti mette a tuo agio.
    Un abbraccio!

    • 5 aprile 2013 10:28

      sì, son convinta di aver fatto la scelta giusta così come fai bene tu a mantenerlo solo tuo, e non perché scrivi scemate 😉
      buona giornata Maude

  6. 5 aprile 2013 08:44

    Brava
    io l’ho detto a una mia cugina. Anzi alla mia cugina “sorellamaggioremancata” perchè è quella con cui son stata più vicina durante la mia infanzia, pur essendo molto più grande di me.
    E non mi sono pentita!

    • 5 aprile 2013 10:30

      oh sì, ricordo che ne avevi parlato una volta! Per ora farò come hai fatto tu, selezione delle persone a cui dirlo, poi si vedrà..

  7. 5 aprile 2013 23:55

    Il mio blog è conosciuto da tante persone, alle volte non me ne importa, se mi sento in difficoltà semplicemente non scrivo. Con il tempo ho compreso che può essere una cassa di risonanza pericolosa ed allora misuro le parole. Forse l’aver iniziato a scrivere altrove mi fa sentire più libera… ma questo è solo il mio punto di vista.
    Il tuo blog è così bello ed intenso che fai bene a condividerlo con le persone di cui t fidi ^_^
    Una carezza

  8. 6 aprile 2013 12:38

    Eh eh eh. In effetti è un cambiamento, ma come ti ho già scritto in passato, vedrai, sarà anche un miglioramento…:)

  9. 6 aprile 2013 20:51

    Io vado tranquilla, tanto la gente è pigra e non legge tutto ^-^
    Ero tanto preoccupata quando ho connesso facebook a wordpress e invece poi mi sono accorta che i blog li leggono i blogger, la gente comune lo legge un paio di volte e poi si dimentica.

    • 8 aprile 2013 10:52

      Sai che questa tesi è davvero interessante? Potrebbe proprio esser così 🙂

  10. 10 aprile 2013 08:03

    Il tuo blog è vero, sentito, delicato e profondo! Non potranno far altro che apprezzare! Un abbraccio

  11. Claudia permalink
    13 aprile 2013 09:51

    Ciao Wolkerina,
    sono passata di qui per salutarti e, sperando di non sbagliarmi, per fare gli auguri ad Issa di buon compleanno!
    Un abbraccio
    Claudia

    • 13 aprile 2013 11:44

      Non ti sbagli, non so come hai fatto a ricordare ^___^
      grazie di cuore!
      un abbraccio a te 🙂

      • Claudia permalink
        13 aprile 2013 17:03

        mi ricordavo Issa è nata pochi giorni dopo il mio bambino.
        Di nuovo auguri!
        Claudia

        • 13 aprile 2013 19:11

          Allora, anche se con qualche giorno di ritardo, tanti auguri anche al tuo bimbo 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: