Skip to content

6 anni

20 aprile 2015

Lunedì scorso sei anni fa nascevi tu.
Desiderata e cercata per anni alla fine avevamo smesso di aspettarti. Mi ero accorta che la gioia per le gravidanze altrui arrivava dopo il dolore per non esser io ad avere la vita dentro. Solo pochi secondi ma sufficienti a intravedere un futuro di piccineria. Ho detto basta, abbiamo concordato di smettere di provarci. E dopo pochi mesi, di ritorno da un viaggio di lavoro, sola in treno, mi sono accorta che senza pensarci continuavo ad accarezzarmi la pancia, un movimento rotatorio, non mio. Abbiamo fatto il test, chiusi in bagno, io e il tuo papà. Dentro una tranquillità gioiosa, una sensazione diversa dalle mille altre volte di speranza cieca, la certezza che questa volta non ci sarebbero state lacrime.

Sei nata lunedì scorso, sei anni fa.

Ieri l’ultima festa della settimana, con i tuoi amici di classe in una giornata di sole passata tra sorrisi e corse sfrenate. Panini e patatine a contorno di una torta con disegnato un unicorno. E alla sera felice hai detto “le prossime feste sempre in casa mamma!”.

E oggi a distanza esatta di una settimana gli ultimi due regali di compleanno. Uno è arrivato questa mattina in classe, portato da una compagna che ieri non è potuta venire, e quando le hai detto che ti era dispiaciuto non vederla, lei che da giorni aspettava questa festa si è intristita e ti ha abbracciato sotto gli occhi commossi miei e della maestra.

E l’altro, l’altro regalo non puoi ancora capire quanto sia speciale. Venerdì mattina ho fatto gli esami del sangue per la visita oncologica ormai imminente e proprio oggi ho saputo che i marcatori sono nella norma. Altro tempo donato per stare insieme, liberi da pensieri e da terapie. Un regalo senza prezzo.

Annunci
28 commenti leave one →
  1. 20 aprile 2015 22:13

    Conosco bene le emozioni legate ad una gravidanza fortemente desiderata. Tantissimi auguri a questa cucciolina, che ha certamente ricevuto il più bel regalo di compleanno che si possa chiedere e sono certa che tra tutti, avrebbe scelto solo quello. Sono felice per te ragazza, per voi, molto.

  2. 20 aprile 2015 23:19

    Auguri piccola grande Issa! Un abbraccio a te dolce mamma ^_^

  3. 21 aprile 2015 07:20

    Tanti auguri alle tua piccolina e un abbraccio grande a te pieno di felicità per i tuoi esami! Evviva la vita!

  4. Simonetta permalink
    21 aprile 2015 07:53

    Che semplice meraviglia! Commossa. Ti abbraccio

  5. 21 aprile 2015 08:36

    Mi hai commosso. Il primo pensiero è stato che la vita è imprevedibile, lo so fin troppo bene, eppure mi perdo (come tutti) nel tran tran quotidiano e non faccio mai le cose che desidero davvero e per cui un giorno potrei non avere tempo, tipo incontrare gli amici. Il pensiero successivo è stato che una parte di me procrastina apposta, per illudersi, a mo di scaramanzia, che se mi comporto come se avessi tempo, allora ce l’ho davvero. O almeno vivo il presente pensando che sia tutto ok.
    Ti abbraccio fortissimo, sono davvero felice della notizia, tanti auguri a Issa e a voi!

    • 21 aprile 2015 21:32

      Natalie che bello rileggerti qui! Sai che mentre scrivevo il post avevo in mente non solo la mia pancia ma anche la tua? Che voglia di abbracciarti dal vero!

  6. 21 aprile 2015 08:57

    Un abbraccio a entrambe. Per tante cose che non so esprimere e va bene così.

  7. 21 aprile 2015 11:19

    Non puoi immaginare (o forse sì) quanta gioia mi dia leggere questo tuo post. Sono davvero felice! Tanti tanti auguri alla tua piccola, ma soprattutto a te, cara compagna di viaggio.

    • 21 aprile 2015 21:46

      Tra compagne di viaggio ci si comprende ma è comunque bello leggere la tua felicità per me!
      Grazie cara.

  8. 21 aprile 2015 14:37

    Quanto amore nelle tue parole, quanta dolcezza. E comprendo, parola per parola, silenzio per silenzio… ogni singolo respiro. Bellissimo leggerti

  9. 21 aprile 2015 19:50

    No… ma… però… AVVERTI!
    Scrivilo nel titolo che si tratta di un post ad alto contenuto di emozioni, altrimenti finisce che qualcuno lo legge mentre si trova nella sala d’attesa del medico e ci scappa la lacrimuccia…
    Bello.
    Bello e basta.

  10. 21 aprile 2015 20:42

    Commossa, vorrei poterti dire di più. Vi abbraccio tanto, entrambe.

  11. 22 aprile 2015 17:50

    Un abbraccio anche da me. Forte.

  12. 23 aprile 2015 09:05

    leggo solo oggi il tuo post…che dire, emozioni allo stato puro, emozioni che comprendo bene e che ho vissuto anche io. Estremamente felice per voi, per te….estremamente felice per questo regalo di compleanno che racchiude in sé l’essenza della vita e della serenità. Auguri di cuore piccola Issa e un abbraccio a tutta la famiglia.

  13. 23 aprile 2015 19:43

    Che bello! Tutto bello! Auguri a Issa e un abbraccio a te.

  14. 11 maggio 2015 16:33

    Cara ho letto questo post solo oggi e per caso, che vorrei passare le giornate a leggervi ma rischio il mio già traballante posto,mi dispiace non aver commentato per tempo ma tanto non avrei trovato le parole,ti abbraccio anzi vi abbraccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: