Skip to content

Piccoli, grandi piaceri

3 febbraio 2015
  • Far fronte alla paura che un libro come It ispira, concludendolo a notte fonda, con in casa solo Issa dormiente nel suo lettino, superando la paura e ignorando la logica che consigliava di resistere fino al mattino. (grazie a lei per il consiglio).
  • Sentire le sinapsi attive e non rallentate  (o allegramente dormienti) come non accadeva dall’inizio delle cure: ricominciare a leggere libri che non sono solo intrattenimento ma anche fonte di notizie storiche, da comprendere e memorizzare (grazie a Point Lenana).
  • Una passeggiata a due che è confronto, confessione e fa sentire di nuovo forte un legame di amicizia troppo a lungo allentato.
  • Sentire che il Qi Gong pian piano sta diventando parte della mia vita e non semplicemente l’ora trascorsa a lezione (e non si dirà mai abbastanza del potere del respiro e della meditazione).
  • Realizzare di riuscire a gestire le conseguenze di una notizia inaspettata che mettendo ogni decisione in discussione inizialmente ha generato solo ansia.
  • Ritagliarmi 20 minuti al giorno per riguardare Friends (in inglese questavolta, rigorosamente sottotitolato però) e ridere, di gusto, ogni volta.
Annunci
12 commenti leave one →
  1. 3 febbraio 2015 14:04

    Direi che c’è tanta positività ed energia nelle tue parole, sono proprio felice per te!

  2. 3 febbraio 2015 17:57

    mi piacciono i tuoi piccoli grandi piaceri, specialmente l’ultimo, i 20 minuti tutti per te

  3. 3 febbraio 2015 18:00

    It va letto così, se no che gusto c’è 😛 In una notte buia e tempestosa, magari anche. E molto bene pure per il resto, per dirla tutta.

    • 3 febbraio 2015 22:55

      Ecco ci mancava solo il tempo inclemente e poi mi rifugiavo a dormire da Issa 😀

  4. 3 febbraio 2015 18:45

    Quante cose belle, è un piacere leggerle!!

    • 3 febbraio 2015 22:57

      Grazie cara, come ben abbiamo imparato sta a noi riconoscerle e apprezzarle.

  5. 3 febbraio 2015 23:34

    Io IT non sono riuscita a finire di leggerlo, magari ci riproverò. Tutto il resto sa di buono.

  6. 13 febbraio 2015 16:28

    Un elenco bellissimo, Point Lenana (scaricato), Friends in ingelse va visto, decisamente imperdibile, il quarto punto mi fa sentire un po’ in colpa perchè anche oggi per pura pigrizia e dolori vari salto yoga, ma sì, concordo su tutto. Bello 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: