Skip to content

Debolezza e forza

19 dicembre 2013

Oggi durante la lezione di Qi Gong il maestro ha dedicato ampio spazio alla meditazione, e al termine mi sono sentita carica di energia positiva. Più disponibile ad accettare ciò che la vita offre, a “sentire” che gli alti e bassi, che il dolore e la gioia fanno parte di un tutto.

L’ho già detto in passato, ma oggi più che mai sento di esser grata a Giorgia per avermi fatto conoscere questa disciplina. In questo periodo così difficile è un punto saldo da cui attingere serenità, e soprattutto una base che mi spinge a crescere e ad evolvere. Un luogo in cui è possibile mostrarsi deboli per diventare forti. Oggi diceva proprio così il maestro: ognuno dovrebbe cercare e trovare un luogo in cui poter esser debole, perché è l’unico modo per diventare più forte e riuscire dunque a far fronte a ciò che il mondo oggi richiede.

Vi auguro per queste feste e per il prossimo anno che abbiate sempre la possibilità anche solo con una persona, anche solo in un luogo, di non sentire di dover esser forti sempre e comunque. Vi auguro di cuore serenità.

Annunci
18 commenti leave one →
  1. Barbara permalink
    19 dicembre 2013 20:29

    Auguro tante cose belle per il prossimo anno a te e alla tua Famiglia, carissima. Un abbraccio.

  2. 19 dicembre 2013 22:10

    La debolezza spaventa….
    Auguri carissima a te e a tutta la tua bellafamiglia

    • 20 dicembre 2013 12:39

      È vero, spaventa provarla, spaventa vederla in chi abbiamo sempre visto forte. Auguri di cuore a te ziaCris, al Ferrari e alla tua bella Tata

  3. 19 dicembre 2013 23:48

    Cara Wolkerina, ormai credo che tu sia molto più avanti di me con il Qi Gong. Il mio è stato un breve percorso, importante, ma che non ho proseguito come hai fatto tu. Devi aver trovato un bravissimo maestro, e sono contenta di averti suggerito qualcosa che ora ti sta dando così tanto. Un abbraccio

    • 20 dicembre 2013 12:47

      Ho trovato davvero un maestro in gamba, che sta conducendo il mio gruppo attraverso un percorso di crescita. È ormai un appuntamento fondamentale per me 🙂
      Ti abbraccio forte!

  4. simonetta permalink
    19 dicembre 2013 23:56

    Che bel post Wolkerina… e che sagge parole. Condivido in pieno. Non posso che augurarti di stare meglio e ti mando tutta l’energia e la positività possibile.
    I tuoi posts sono un appuntamento per me. Grazie
    simonetta

  5. 20 dicembre 2013 07:38

    Cerco anche io una cosa così, e anche io avevo pensato alla meditazione. devo solo mettermi a cercare.

    Tanti auguri anche a te, carissima, e alla tua famiglia con affetto.

    • 20 dicembre 2013 12:50

      Son certa Linda che troverai qualcosa che farà per te nella tua bella città. Auguri di cuore a te cara.

  6. Claudia permalink
    20 dicembre 2013 09:57

    Grazie Wolkerina degli auguri che ricambio di cuore.
    Aggiungo anche gli auguri di buon compleanno che se non ricordo male è in questi giorni.
    Un abbraccio
    Claudia

    • 20 dicembre 2013 12:52

      Che ottima memoria Claudia: domenica è il gran giorno ^__^
      grazie di cuore per i tuoi auguri. :***

  7. 20 dicembre 2013 15:22

    Che bel post. Trasmette serenità anche leggendo. Sono felice che questo percorso ti stia dando tanto. Ti auguro di trascorrere delle festività serene. Un abbraccio grande.

    • 24 dicembre 2013 14:51

      Grazie, mi fa davvero piacere che ti sia arrivata la mia serenità. È un percorso in salita, che mi sta aiutando a conoscermi meglio, è arrivato al momento giusto!
      Buone festività anche a te, cara.

  8. 21 dicembre 2013 02:02

    Auguri di buone feste, un abbraccio forte come sempre ^_^

  9. 22 dicembre 2013 06:26

    Proprio l’altro giorno parlavo con il maestro di judo dei miei figli e si chiacchierava proprio di questo: di come si “sobilli” i bambini a fare arti marziali per essere fisicamente forti, salvo poi trovarsi con dei delinquenti in giro per la città, se i maestri non insegnano il rispetto per l’avversario (che può essere una persona, sé stesso o la parte più debole che appartiene a ognuno di noi). Sono preziosi gli insegnanti (e ci metto tutto quelli che possono insegnare qualcosa!) che riescono a dare un po’ di filosofia di vita insieme alla teoria-tecnica nuda e cruda.
    Tu, comunque, rimani una grande donna in partenza: lasciatelo dire 🙂
    Un abbraccio e buone feste 🙂

    • 24 dicembre 2013 15:02

      E lasciami dire che faccio fatica a sentirlo! A parte questo, condivido tutto ciò che hai scritto, è una vera fortuna riuscire a trovare qualcuno che sia una guida valida, perché può arrivare laddove non possono i genitori (ovviamente non nel senso di delegare compiti che spettano ai genitori).
      Ma fanno judo tutti e tre? Bello!
      Buone feste a voi Simonetta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: