Skip to content

Torino, Anna Lisa e ..

14 maggio 2012

Sto cercando di mettere ordine ai miei pensieri ed emozioni per raccontare quello che è stato il mio fine settimana ma non è semplice.

Due eventi importanti per me.

La presentazione del libro di Anna Lisa, a cui tenevo tantissimo essere presente, era importante per me essere tra il pubblico e renderle omaggio.

La possibilità di conoscere alcune delle autrici di Oltreilcancro: Giorgia, Milva, Romina, Sissi. E ne sono stata felice e commossa. E continuo a stupirmi di come sia strano trovarsi così bene insieme a qualcuno che hai conosciuto solo virtualmente e come sia semplice sentire dell’affetto.  Non ho parlato molto, mi piaceva sentirle parlare e raccontare. Tutte così diverse eppure così ricche di umanità e sensibilità. 

  • Prima tappa dai nonni: Issa farà vacanza da loro e per me e Luke è l’occasione di stare insieme da soli per un lungo week-end dopo molto tempo..
  • Partenza per Torino, ci aspettano diverse ore di viaggio in macchina ma sono felice. Del resto, non importa la meta, non importa il mezzo per me viaggiare è sempre gratificante.
  • Arrivo al Salone del Libro: andiamo subito in cerca del posto in cui ci sarà la presentazione del libro di Anna Lisa, anche se mancano più di due ore, giusto per essere certi di ritrovarlo quando sarà il momento!
  • conoscere finalmente Giorgia e Milva allo stand de la Stampa, essere presentata alla Mamy e a Qualcuno. E la commozione si fa sentire, non riesco ad articolare nulla di intellegibile e me ne dispiaccio..
  • girare per il salone del libro:un girone infernale! Stand, persone, spazi aperti, chiusi, libri ovunque, e un rumore di sottofondo costante. Eppure il primo impatto è di entusiasmo. Girare tra gli stand, adocchiare un titolo, farsi tentare da una copertina o da una casa editrice conosciuta da poco è una vera goduria.
  • E poi conoscere Romina, Sissi, ed è subito ora di entrare in sala e avviene tutto come deve avvenire. Ci sono momenti di forte commozione, ci sono momenti in cui si ride e si sorride. E la presenza di Anna Lisa si fa sentire, è in tutto ciò che viene detto con le splendide parole di Mario Calabresi, di Anna Masera, di Andrea, di Giorgia e di Milva. E si conclude con una nota importante: Anna Lisa non ha potuto vedere la luce del libro ma sapeva che si sarebbe realizzato, e ne era entusiasta.
  • riesco a parlare nuovamente con la Mamy, finalmente le parole ritornano chiare, anche se la commozione rimane immutata

E poi altri eventi, altre parole, altre emozioni.. sì, un intenso e meraviglioso fine settimana. 

Annunci
23 commenti leave one →
  1. Rita permalink
    14 maggio 2012 17:05

    La stessa commozione ed emozione che inevitabilmente colgono nel momento in cui si leggono i Vostri resoconti sulla presentazione del libro. Giovedì pomeriggio sarò dalla mia dottoressa per una visita specialistica (normale controllo annuale): le regalerò il libro di Anna Lisa, perchè sono sicura che lo apprezzerà: è un medico molto umano, molto disponibile, molto sensibile….
    Grazie Wolkerina. Un abbraccione

    • 14 maggio 2012 17:18

      E’una splendida idea Rita regalarle il libro, sono certa anch’io che saprà cogliere il messaggio di Anna Lisa. Un abbraccio e buona settimana!

  2. 14 maggio 2012 18:50

    Ehi, non avevo capito…
    E’ stato un bel fine settimana, per tanti motivi diversi per te!
    Prenditi cura di te adesso perché una strapazzata al Salone del libro di Torino si fa sentire eh!

    • 15 maggio 2012 07:51

      Tanti motivi diversi che mi hanno lasciato una fortissima carica di energia. 🙂

  3. 14 maggio 2012 18:53

    mi hai fatto venire i brividi
    un abbraccio grande, tigli

  4. 14 maggio 2012 19:40

    Già andare al salone del libro è una gran bella cosa, per l’anno prossimo mi devo organizzare, ho visto che c’è anche l’esonero dal servizio per gli insegnanti… poi per una ragione così importante, deve essere stato molto significativo…

    • 15 maggio 2012 07:55

      Talmente significativo che mi e’ difficile riuscire a spiegarlo. E comunque almeno una volta merita di andare al salone del libro!

  5. Patrizia permalink
    14 maggio 2012 19:58

    Avrei voluto tanto esserci anch’io, ma anche quest’anno mi è andata buca, mannaggia! Per me entrare in libreria è come entrare in pasticceria: una tentazione! Sono tanto tanto contenta per te, Wolky, perchè ti meriti tutte queste emozioni positive…E sono contenta che Annalisa abbia lasciato un segno così vivo, positivo: come dice Wide, lei è vivissima…

    Un abbraccio e…riprendi le forze dopo viaggio e sfacchinata in fiera (a me le fiere distruggono).

    Patrizia VR

  6. 15 maggio 2012 05:48

    Non conoscevo Annalisa ma credo che mi sarebbe piaciuta molto

    • 15 maggio 2012 08:53

      Forse sono di parte ma mi riesce difficile immaginare qualcuno che non rimanga impigliato nella sua rete se solo legge il suo blog o libro.

  7. 15 maggio 2012 07:39

    Che momenti bellissimi Wolkerina, sono tanto contenta per voi!
    Ho visto il video sul sito della Stampa ed effettivamente l’atmosfera che si respirava era speciale.

    • 15 maggio 2012 08:56

      Continuo a ripensare ai tanti momenti vissuti e non posso che risentirmi emozionata. Sono proprio felice di essere andata..

  8. 15 maggio 2012 14:13

    Quando ci si conosce fra blogger, specialmente fra blogger con un percorso così complicato alle spalle, è sempre una forte scossa, all’equilibrio, al mondo, a noi stesse e le parole faticano ad uscire per esprimere i sentimenti che si è provato in quei momenti.
    Io in tutti gli incontri che ho avuto con loro ho sempre apprezzato molto il dialogo, mi è sempre piaciuto ascoltarle, danno tranquillità e sicurezza.
    Baci

  9. 15 maggio 2012 15:31

    Quanto mi sarebbe piaciuto essere lì con voi, conoscerti, e rivedere le altre amiche, ma non ho potuto. Beh continuo a pensare che ci sarà un’altro momento, ma non come questo in cui di sicuro Anna Lisa era lì con voi.
    Posso dirti che hai fatto benissimo ad andare? Brava!

    • 15 maggio 2012 22:37

      Grazie Rosie, è proprio un peccato che tu non sia riuscita a venire ma ci saranno altre occasioni, e quando più cancer bloggers si incontrano son certa che Anna Lisa è sempre con loro!

  10. widepeak permalink
    17 maggio 2012 10:49

    come dicevo da giorgia, io molto invidiosa…dobbiamo trovare il modo di incontrarci tutte di nuovo presto, ecco!

Trackbacks

  1. Cinguettii simpatici « Stories from the Underground

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: