Skip to content

Sei mesi

5 marzo 2012

5 settembre. Esattamente sei mesi fa l’intervento. Il secondo. Quello che si è portato via una parte di me. Ricordo bene l’aspettativa, la fiducia, il modo in cui mi sono affidata alle mani del chirurgo. E da allora si può dire che vivo in una bolla. Prima il recupero. Poi la chemioterapia settimanale. Ho smesso di fare piani e progetti a breve termine. Ora se mi invitano da qualche parte rispondo ” vediamo come sto quel giorno”, che rinunciare all’ultimo minuto è sempre troppo doloroso. Meglio vivere giorno per giorno, fare quello che si riesce, conservando però dentro un grande bellissimo sogno da realizzare quando starò bene, un sogno, perché avere un obiettivo aiuta superare i momenti bui.

Sei mesi. Ed è quasi giunto il momento di tirare le somme. A breve farò la pet. E i pensieri corrono veloci, velocissimi. Inizia il conto alla rovescia. Anzi, iniziano i conti alla rovescia. Il primo per farla, poi per avere gli esiti e infine, dopo due settimane (!!) l’incontro con l’oncologo per discutere gli esiti e decidere cosa si farà dopo.

E allora io continuo a vivere nella mia bolla ancora per un po’, schivando notizie e situazioni potenzialmente pericolosi, cercando di mantenere lo stato di agitazione a livelli accettabili. Ecco, io faccio quello che posso ma ho bisogno di aiuto, quindi adesso vorrei proprio sapere “chi ha preso dalla biblioteca il quarto dvd di Harry Potter, lasciandomi in balia di una scelta veloce e quanto meno folle che mi ha fatto portare a casa “The reader”???”
Bellissimo, eh, se non l’avete ancora visto guardatelo, un film intenso e doloroso, ma decisamente non adatto a chi sta cercando pace e serenità..

Annunci
34 commenti leave one →
  1. 5 marzo 2012 20:59

    Bello “the reader”, struggente. La Winslet recita magistralmente quella parte.
    In bocca al lupo per tutto cara amica, mi auguro che arrivino solo buone nuove per te, te lo meriti davvero. Anzi, ve lo meritate tu, Sky e la vostra piccetta 🙂
    Un abbraccio

    • 6 marzo 2012 18:04

      La winslet ha recitato davvero in modo strepitoso, bravissima..
      Crepi il lupacchiotto e grazie!
      P.S. Sai che ho deciso di cambiare nome a mio marito? Non sarà più Sky ma Luke!

  2. Rita permalink
    5 marzo 2012 21:49

    Bello davvero, “The Reader” anche perchè comunque non amo Harry Potter, ossia nè film nè libri di fantasia, o fantascienza.
    Io credo davvero che in questo periodo, come non mai, Tu Ti debba dedicare e concentrare su tutto ciò che Ti da benessere e serenità, dalle cose più semplici e banali a quelle più serie e impegnative: Ti aspettano momenti emotivamente e psicologicamente pesanti e penso che Tu ci debba arrivare “caricata positivamente”. Noi, ovviamente tutti “arrotolati” per gli esiti…ma c’è ancora un po….anche se in cuor mio vorrei fosse tutto già finito (figuriamoci per Te!)
    La mia caviglia va un po meglio, il riposo “canonico” del week end e la terapia d’urto (ghiaccio a volontà, antinfiammatori, crema locale e fasciatura elastica) mi hanno, come dire, “rimessa in piedi”…..per amore o per forza.
    Buona lezione per domani e un abbraccione. Buona notte

    • 6 marzo 2012 18:08

      Sì, anch’io vorrei che fosse tutto già concluso, ma dovendo aspettare farò proprio come dici, coccole di tutti i tipi concedendomi senza sensi di colpa quello che può farmi stare bene! Son proprio contenta che ti sia già ripresa, sei un portento! Ti abbraccio
      P.S. lezione fatta e come sempre carica di positività 🙂

  3. 5 marzo 2012 21:53

    Incrocio le dita per te.

    Cmq, quella storia dei progetti a lunga scadenza… secondo me nessuno dovrebbe farne. In primo luogo perché spesso i progetti restano solo progetti e la vita ti porta da tutt’altra parte. In secondo luogo perché, malattia o no, nessuno di noi sa veramente quando scadrà il tempo a nostra disposizione. E questo l’ho imparato sulla mia pelle.

    Sicuramente non è la stessa cosa che stai passando tu, ma anche io vivo alla giornata da un po’ di anni a questa parte. Ho delle direttive di massima, ma per il resto… chissà!

    Un bacione e un abbraccio 🙂

    • 6 marzo 2012 18:15

      Grazie per gli incroci 🙂
      e per quanto riguarda i progetti.. hai sicuramente ragione, tutti dovremmo imparare a vivere un po’ alla giornata ma secondo me non fa parte del nostro essere, siamo spinti a programmare, a fissare degli obiettivi che possono essere raggiunti solo dedicandoci tempo, quello che a volte purtroppo improvvisamente viene a mancare..

  4. 6 marzo 2012 08:35

    Molto male!!! Urge acquisto di intero cofanetto potteriano, solo noi sappiamo quanto sia imprescindibile nutrire i nostri neuroni e cuoricini di immagini e fantasie protette! Nel frattempo invio abbracci molto molto molto solidali!

    • 6 marzo 2012 18:20

      per adesso son salva, ho trovato il quarto dvd 🙂 dovrò farci un pensierino sul cofanetto, può tornare sicuramente utile 😉 Ti abbraccio

  5. 6 marzo 2012 08:56

    in bocca al lupo per i controlli, ti penserò senz’altro.
    Ma the reader allora lo consigli? (ci devo pensare a questa cosa di prendere i film in biblioteca… che avevamo una tessera in videoteca ma i fetentoni han chiuso dalla sera alla mattina e ci han pure fregato 20 euro)

    • 6 marzo 2012 18:27

      Grazie Trasparelena!
      Consiglio sicuramente questo film, è recitato bene e affronta il tema del nazismo da una prospettiva assolutamente originale. Parla anche d’amore ma l’atmosfera è sicuramente densa di dolore.. Il noleggio in biblioteca è assolutamente da consigliare, soprattutto se è ben fornita 🙂

  6. Chiara permalink
    6 marzo 2012 09:28

    Ciao cara…allora tra poco il tagliando 😉 (sempre nella metafora del viaggio!) Mah…mi sbaglierò (scaramanticamente) …ma ti sento proprio serena e concentrata.
    Nel frattempo…lezioni…libri…film (a me piace molto il genere triller, a mio marito azione…e quando usciamo dalla videoteca…solo uno di noi è soddisfatto 🙂 …e tutto ciò che ti fa stare bene!
    Ah…mi hai fatto incuriosire sul tuo sogno-progetto…fai bene a non dirlo prima…al momento opportuno ci farai una bella sorpresa!
    Non ti ho chiesto più del tuo babbo…spero tutto ok!
    Buona lezione. Un abbraccio. Chiara

    • 6 marzo 2012 18:30

      Eh, sì, Chiara, è arrivato il momento del tagliando, alterno momenti di serenità ad altri di puro nervosismo.. ma è normale così 😉
      Il mio babbo sta bene, grazie!

  7. 6 marzo 2012 09:49

    Ma il genere “urban fantasy” l’hai già provato? Tipo Twilight, Diario del vampiro e compagnia bella (in versione rigorosamente “libro” però)? Sono un’ottimo toccasana fantasy romanticona…
    Fammi sapere…

    • 6 marzo 2012 18:31

      A dir la verità non mi sono mai avvicinata a questo genere, se però me lo consigli farò la prova!

  8. 6 marzo 2012 10:17

    In effetti The Reader è bellissimo ma angosciante da matti.
    Io ti consiglio una riveduta della trilogia del Signore degli Anelli, che ti caricherà di sicuro.
    Anche i primi 3 (nel senso quelli vecchi) Guerre Stellari non sono male: che la Forza sia con te Wolkerina cara.
    Un bacio

    • 6 marzo 2012 18:34

      Ho concluso proprio due giorni fa la trilogia del Signore degli anelli 🙂 E per quanto riguarda Guerre stellari, i primi mi sono piaciuti tantissimo, anche per questo Sky è diventato Luke 😉 Devo procurarmeli però, ce li ho ancora in VHS!! Che la forza sia con noi

  9. oBo permalink
    6 marzo 2012 14:16

    Film stupendo ma nn adatto!meglio Shine tira su’ il morale!
    Un bacione:-)

    • 6 marzo 2012 18:35

      Grazie del consiglio, non lo conosco questo film, ma se tira su il morale mi sembra ottimo 😉

  10. 6 marzo 2012 17:06

    ;)))))))))))) sempre stupendo leggerti (e sempre in attesa di un tuo indi email, quello che compare sul tuo profilo non funziona…)

  11. 6 marzo 2012 18:36

    ma come è possibile?? prova spiccareilvolo@tiscali.it , spero di ricevere presto la tua mail!!

  12. 6 marzo 2012 22:18

    ciao wolker, solo un abbraccio. tigli&gelsominO

  13. Patrizia permalink
    7 marzo 2012 08:51

    Buongiorno wolker, solo un saluto e l’augurio di una buona giornata! 😉

  14. 7 marzo 2012 11:58

    Chi ha osato sottrarti Harry Potter? Ma insomma!!! Buona giornata e un abbraccio

    • 7 marzo 2012 21:46

      ah guarda, se scopro chi è stato! però deve aver sentito fischiare le orecchie perché l’ha riportato subito indietro 🙂 Buona giornata a te per domani!

  15. lorenza permalink
    7 marzo 2012 12:14

    Ciao wolker solo un abbraccio e saluto. Anch’io torno da la ricostruzione dopo l’asportazione del seno e mi sono imbattuta nel tuo blog per caso e da allora quasi ogni giorno ci passo. In ospedale non mi ha fatto pensare troppo prima all’ìoperazione e poi al dopo un libro che ti consiglio da leggere (se non lo conosci) MICHELA MURGIA “ACCABADORA” .Si legge facilmente e ti prende.
    ciao e un abbraccio
    lorenza

    • 7 marzo 2012 21:55

      Ciao Lorenza, non conosco il libro ma andrò sicuramente a cercarlo, grazie di avermelo segnalato. Mi fa piacere che passi di qui 🙂 Ti abbraccio

  16. 8 marzo 2012 20:59

    …hai avuto una buona giornata?
    un abbraccio, tigli&gelsominO

    • 9 marzo 2012 12:27

      Proprio buona non direi.. La mattina ho fatto la Pet e il pomeriggio ho scoperto di avere la febbre che ancora non e’ passata 😦
      Un abbraccio a te, spero che la tua sia stata migliore!

      • rita permalink
        9 marzo 2012 15:21

        Oh cavolo, non ci voleva! Postumi dell’influenza? Speriamo passi presto.
        Un forte abbraccio

  17. 10 marzo 2012 10:00

    Wolkerina cara passata la febbre spero. Un abbraccio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: