Skip to content

Qi Gong e altri progetti

21 febbraio 2012

Sono tornata da poco dalle mia lezione di Qi Gong e .. sono molto soddisfatta!

Oggi mi sentivo bene,  sono andata con curiosità e con molta aspettativa e non sono stata delusa. L’ambiente è ampio e confortevole, il maestro serio e professionale  ma non serioso, i compagni di corso mi hanno accolto con sorrisi e io, io ho cercato di seguire quello che facevano!
Mi inserisco in un gruppo che ha iniziato a settembre, lo svantaggio è che guardandosi attorno si rischia di sentirsi molto incapaci ma il maestro mi ha fatto notare che c’è il grande vantaggio di poter fare da subito molte posizioni.
Comunque non ha importanza, quello che conta è che mi sentivo bene a stare lì, mi piaceva la sensazione di muovere il mio corpo con movimenti lenti con un dolce sottofondo musicale, mi piaceva anche sentire la fatica del “fare” dopo questi giorni di totale inerzia. E quindi non posso che dire “grazie Giorgia“, senza te non avrei mai iniziato questa esperienza!

E infine grazie a White B., perchè grazie a lei ho scoperto che è in corso un’iniziativa molto bella e importante. Andate a curiosare e fate un click, non costa nulla e può donare tanto!

Annunci
20 commenti leave one →
  1. rita permalink
    21 febbraio 2012 15:56

    E’ esattamente il post che avrei voluto leggere oggi. Bene, molto bene e sono certa che applicandoTi con l’interesse e l’impegno che ci stai mettendo, presto sarai “al pari” di chi ha iniziato prima di Te.
    Ora vado a “cliccare” sull’iniziativa segnalata da White B. Un forte abbraccio.

    • 21 febbraio 2012 16:22

      🙂 ora come ora non vedo l’ora di padroneggiare meglio i movimenti, ma più per il senso di armonia che per confronto e spero di mantenere questo atteggiamento anche nelle prossime lezioni! e grazie per il click 😉

  2. 21 febbraio 2012 16:20

    Grazie mille! L’assistenza domiciliare pediatrica dovrebbe essere un servizio presente in tutta Italia affinché tutti i bimbi con malattie inguaribili possano essere curati dignitosamente anche a casa loro. Ne gioverebbero oltre che i bimbi anche le loro famiglie, a volte costrette a perdere il lavoro o a trascurare gli altri fratelli!

    Per quanto riguarda il Qi Gong, l’importante è aver iniziato. Più andrai avanti più imparerai e conoscerai meglio di te stessa!!!
    Un abbraccio!

    • 21 febbraio 2012 16:26

      Non posso che essere d’accordo con te White, mi sembra eccezionale quello che sono riusciti a fare questi due genitori!

  3. Claudia permalink
    21 febbraio 2012 16:29

    Ciao, aspettavo tue notizie sulla tua prima lezione e mi fa piacere che sia andata come speravi.
    Ovviamente ho seguito il tuo consiglio ed ho cliccato.
    Baci
    Claudia

  4. Patrizia permalink
    21 febbraio 2012 16:49

    Bene! L’importante non è tanto arrivare al passo con gli altri, quanto sentirsi bene… Ottimo, continua così! Ora vado a cliccare…
    Baci 😉
    Patrizia VR

  5. 21 febbraio 2012 17:59

    Bello davvero questo post con la serenità che trasmette questa lezione di Qi Gong.
    Mi fa tanto piacere che tu possa trovare un tuo spazio in queste lezioni, che credo siano molto importanti per l’anima…
    Ora vado a vedere il link…

    • 22 febbraio 2012 11:53

      a me ha trasmesso proprio serenità, il prendersi cura di sé è di per sé terapeutico, per l’anima certo ma in questo caso non solo, non semplicemente..

  6. 22 febbraio 2012 08:53

    Bene!! E amen se sei un po’ indietro, vorrà dire che avranno più pazienza.

  7. 22 febbraio 2012 14:11

    E’ passato, allora…
    Io ho fatto click per l’assistenza domiciliare pediatrica!
    Sono contenta e anche molto orgogliosa di te (manco fossi mia sorella, dici tu!), perché non era facile inserirsi in un gruppo già formato! Bravissssima! E buon Qi Gong!

    • 23 febbraio 2012 16:00

      Sei gentilissima, grazie solitamamma, mi fanno tanto piacere le tue parole!

  8. 22 febbraio 2012 18:21

    Prego cara, sono proprio contenta! Il sottofondo musicale il mio maestro non lo metteva, invece mi sa che rende il tutto ancora più piacevole. Buon proseguimento

    • 23 febbraio 2012 16:01

      sì, il sottofondo è molto bello, in certi momenti avevo l’impressione di fare una danza!

  9. 22 febbraio 2012 20:51

    Ho letto da qualche parte (quindi potrebbe essere una cavolata) che i medici cinesi praticano il Qi Gong prima di iniziare a lavorare per riuscire a gestire meglio il lavoro di cura.

  10. rita permalink
    23 febbraio 2012 08:44

    …..che vada tutto bene come deve….e che la prima lezione di Qi Gong Ti, unita al Tuo spirito e alla Tua determinazione, Ti siano d’aiuto….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: