Skip to content

Caso raro

18 agosto 2011

Non vedo l'ora che arrivi domani per avere nuove notizie, quelle di oggi sono state deludenti.

La visita di oggi ha lasciato me e mio marito con l'amaro in bocca: mi è stato prospettato di fare 4-6 cicli di chemioterapia con il taxotere e flebo di Zometa, in seguito si valuterà se fare radioterapia.
Il problema è che a domande precise non c'è stata risposta chiara; il problema è che il loro intento è tamponare, non curare; il problema è che non abbiamo colto una briciola di empatia.

L'unica cosa certa è che non capitano molti casi come il mio.

La mia superamicadoctor mi ha fatto sapere che c'è un'alternativa: l'intervento chirurgico, che viene fatto con intento curativo. So che hanno fatto, fanno questi interventi, c'è una possibile speranza che possa di nuovo stare bene.
E allora attendo domani per sapere quando riuscirò a fare una nuova visita.
Domani.

 

Annunci
2 commenti leave one →
  1. utente anonimo permalink
    18 agosto 2011 22:56

    Sono arrivata a leggere il tuo blog, passando per quello della straordinaria Annastaccatolisa. Ti faccio tanti auguri per la tua salute, mi sembra che tu abbia un bel carattere e la forza per affrontare i momenti difficili. Fai bene a sentire altri specialisti e a farti consigliare per il meglio. Ma l' intervento chirurgico a cosa, scusa?
    Se non ti dispiace ogni tanto passo di qua. Buonanotte e un abbraccio
    olga

  2. 19 agosto 2011 11:39

    Ciao Olga, grazie per le tue parole! Certo che non mi dispiace se passerai ancora di qua, anzi! mi è di gran conforto condividere questo momento. Sì, mi sento forte e questa forza la devo innanzitutto proprio alla straordinaria AnnastaccatoLisa, leggere i suoi post nell'ultimo anno mi ha fatto capire che ci sono molti modi per affrontare le avversità, il suo è unico e contagioso!
    Più di un anno fa mi sono operata di cancro al seno e ora è tornato, con le stesse caratteristiche, nello sterno. E così, come ho fatto un anno fa, voglio capire bene quali opzioni di cura ci sono, spero che sia possibile anche per me fare un intervento allo sterno così come hanno fatto in altri casi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: